Il Golfo di Napoli, in particolar modo nel periodo estivo, è spesso affollato di yacht di lusso. Ma non è passato inosservato il trimarano a motore Adastra.
L’imbarcazione ha un design futuristico: 42,5 metri di lunghezza, 16 di larghezza ed è costata circa 17,5 milioni di euro. Per costruire il trimarano sono serviti cinque anni di lavoro. Padre di questa creatura super tecnologica e super lussuosa è John Shuttleworth, che lo ha progettato per un cliente di Hong Kong. La sua struttura esterna è in fibra di carbonio e l’anima in honeycomb di nomex.
In questi giorni è stato avvistato prima a Positano e poi a largo di Ischia. Il trimarano è stato costruito per affrontare lunghe traversate oceaniche ed ha un’alta autonomia di viaggio, a 17 nodi percorre fino a 6400 km.
Gli spazi, al suo interno, vengono sfruttati al massimo: l’imbarcazione può ospitare 9 ospiti più i membri dell’equipaggio.
Ma la caratteristica che lo contraddistingue dagli altri yacht e lo rende avveniristico è che Adastra può esser pilotato e controllato attraverso un iPad. L’applicazione è stata sviluppata dalla Palladium Techologies of Florida, la “Superyacht application”.