La crisi politica investe il Comune di Portici (Napoli). Sono tredici i consiglieri che, ieri, hanno rassegnato le dimissioni dall’incarico e di conseguenza il sindaco, Nicola Marrone, non ha più i numeri per governare.
Se non ci dovessero essere colpi di scena il Comune va verso lo scioglimento e verrà nominato un commissario prefettizio.
Marrone è stato eletto nel 2013 in una coalizione composta da liste civiche, Partito socialista, Sel e Verdi. Il 29 giugno scorso il primo cittadino ha azzerato la giunta lasciando al suo posto solo il vicesindaco, da qui è iniziata la crisi politica del Sindaco.