Ha preso il via oggi a Napoli la 30^ edizione di “Futuro Remoto”, manifestazione sulla Cultura, Scienza e Tecnologia, alla quale anche quest’anno la Difesa conferma la sua presenza.
Nella splendida cornice di Piazza Plebiscito, lo Stato Maggiore della Difesa è presente fino al 10 ottobre con un’area espositiva nella quale i visitatori potranno entrare direttamente in contatto con le Forze Armate e le molteplici attività che quotidianamente svolgono al servizio della collettività. L’esposizione dei mezzi sarà un’occasione per approfondire la conoscenza della cultura scientifica e dell’innovazione tecnologica di un’organizzazione proiettata verso il futuro.
La presenza degli uomini e delle donne in divisa sarà la testimonianza viva della professionalità che ogni giorno li impegna nel contribuire a “COSTRUIRE” un mondo di pace. Non c’è democrazia senza sicurezza e la Difesa opera 24 ore su 24 per la sicurezza del Paese e dei cittadini in Italia ed all’Estero.
Sin dall’apertura della manifestazione tanti i visitatori curiosi di interagire con gli artificieri dell’Esercito, conoscere la piattaforma mobile della Marina Militare, capire come opera la stazione meteo ed i velivoli senza pilota dell’Aeronautica e familiarizzare con gli automezzi dei Carabinieri