Nuovi arrivi allo zoo di Napoli. Infatti, sono arrivate tre antilopi africane, Cobi Defassa (Kobus Ellipsiprymnus Defassa): un maschio e due femmine di circa un anno ognuna, provenienti dallo zoo di Katowiche in Polonia. I tre esemplari sono di media-grande dimensione superando, in età adulta, anche i 200-250 chilogrammi e sono originari delle regioni sud saharaiane dove vivono in piccoli gruppi con un maschio dominante. Nel giardino zoologico di Napoli vivranno nella Savana con altre specie africane, in uno spazio di 3mila metri quadrati tra specchi d’acqua e ricoveri per la notte. Zebre, gnu, struzzi, giraffe e gru coronate erano già nell’exhibit pensato per le specie che possono convivere, con i programmi di benessere e conservazione per la salvaguardia degli animali.

Così il progetto del nuovo Zoo di Napoli, non si è mai fermato, giungendo ad importanti ed attesi traguardi. Lo Zoo aperto tutti i giorni compresa la domenica, dal lunedi al venerdi dalle ore 9,30 alle 18, e il sabato e la domenica dalle ore 9,30 alle 19, ha attuato una trasformazione impegnativa degli 80000 mq, per renderlo sempre più luogo ideale soprattutto per le famiglie, dove trascorrere il tempo libero, grazie anche alla lussureggiante vegetazione, in parte esotica.